La pagnotta

Sono vent’anni che faccio questo lavoro e tutto mi aspettavo fuorché di ritrovarmi in questa malga dove sono cresciuta, tra le mura della vecchia locanda di famiglia, dove mio nonno offriva agli avventori polenta, salsicce e quella pagnotta calda che non faceva a tempo ad ambientarsi sui tavoli di pino che già era sparita.