Nova Dick

Il robot scrutò il nuovo arrivato con quei suoi occhietti verdi intensi mentre il suo cervello positronico componeva mille pensieri artificiali, come una trottola impazzita.