L’artista è un impostore?