Lucarelli e Camilleri, sonata a quattro mani