Autore

Sara Meddi

ha scritto

Colpo di testa

In verità non era stata tutta colpa dell’uomo che poi avrebbe scoperto chiamarsi Achille Bregoli, se Giovanni si era ritrovato sulla prima pagina dei giornali.

Si era svegliato di buon umore Giovanni, quella mattina, perché era un mese e mezzo che non vedeva Claudia.

La bicicletta

Ovviamente la conoscevo bene. L’avevo vista tante volte rotolare giù dal pendio dietro casa mia, uno di quei palazzi di periferia dove il più grande dei divertimenti è buttarsi giù in bicicletta da un pendio erboso.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero