Autore

Paola Biggio

ha scritto

Golfo Sereno

Golfo Sereno, la scritta sul cartello del residence è sbiadita, appena decifrabile nel sole del primo pomeriggio. Al calar della luce il neon si accenderà, rendendola più chiara.

Sei venuto a dirmi addio?

Era morto come un idiota, fulminato da una scossa elettrica in salotto, mentre cercava di cambiare la lampadina di un vecchio lampadario di cristallo, un cimelio di famiglia che odiava.

Se non fossi mai nato

Sarebbe meglio che non fossi mai nato ti ha urlato con gli occhi insanguinati dall’alcool, si ubriaca sempre tua madre a sera o mattina è uguale e quando si ubriaca diventa cattiva, la sua lingua una scudisciata e le sue mani non per la prima volta ti hanno infiammato la guancia,

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero