Autore

Niccolò Baccaille

ha scritto

Parentesi graffe

Gli agenti stavano perdendo la pazienza, le voci si ingrossavano, uno dei due quasi urlava chino sull’uomo sdraiato. E io pensavo alle parentesi graffe. Al loro uso specifico e settoriale. Solo per la musica, la matematica. Niccolò Baccaille muove il tempo e lo spazio alla ricerca di quel qualcosa che ancora sfugge.

Terza persona singolare

Sono in macchina in autostrada, lei dorme sul sedile del passeggero. Si è addormentata subito, forse per il vino della serata. Stiamo ritornando da una cena a casa di amici, più amici suoi che amici miei. Si sono appena sposati e volevano raccontarci tutto… Niccolò Baccaille compie un viaggio nel viaggio, con direzioni parallele.

L’amore è come l’acqua nel serbatoio

L’amore è come l’acqua nel serbatoio. C’è chi ci campa d’amore, sempre a voler fare il pieno. E poi si accorge che era acqua e non benzina. Lacrimucce, non benzina. Perché l’amore quello è. Lacrime e parole, tante parole. Da ascoltare soprattutto. E così il resto si inceppa… Niccolò Baccaille dispiega sotto gli occhi del lettore il senso profondo della letteratura.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero