Autore

Mario Forenza

ha scritto

Le fiammelle di papà

Entro nella stanza illuminata male. Fa freddo. La luce è incerta, quasi blu. Il cuore mi batte forte, ma non lo sente nessuno. La testa è come svuotata. Al centro della stanza c’è lui, mio padre. Mi tremano le gambe, gli vado incontro.

A tre

Sono un tipo maledettamente complicato. Uno che la tira per le lunghe quando si tratta di mettere a fuoco che cosa vuole dalla vita. Sono fatto così. Una cosa però la so. Sono innamorato di Flaminia. È successo all’improvviso, l’ho vista e ho capito tutto.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero