Autore

Leonardo Santilli

ha scritto

Il fulmine

La mano dell’uomo rimaneva mollemente avvinghiata al bicchiere, mezzo vuoto o mezzo pieno per la sesta volta. Il mento era appoggiato sul braccio che lentamente scivolava sulla superficie di legno del tavolo.

Tutta colpa dell’insider trading

Jessica con la jay si protende verso di me. Un ciondolo attrae lo sguardo verso una scollatura prepotente. Mi sforzo di fissare l’orologio appeso alla parete. Colpa di Michele, questa situazione. È da quasi mezz’ora che sto a casa sua e lui non c’è.

Numeri e parole: il grande tilt

Spesso chi impugna la penna, la brandisce come un’arma, scrive per tedio o per presunto genio, altri scrivono solo sms e liste della spesa – che anche sanno essere…

Mi sento come Obama quando gioca a golf

Leggere può sembrare una sorta di storia d’amore, a volte come un fuoco artificiale si esaurisce nella grandezza finale, altre volte si spegne perché esaurisce le carezze lessicali, lasciandoci lì con una nostalgica dolcezza

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero