Autore

Fabrizio Nelli

ha scritto

La memoria di Velia

Le giornate si stavano accorciando, da qualche giorno un’aria più fresca aveva soppiantato l’afa di Agosto. Tirai fuori la bicicletta e andai a trovare Velia per chiederle una volta di più se si ricordasse di mio nonno Fosco.

Ergo Sum

Scrivo perché non ho niente di meglio da fare oltre che amare, mangiare, dormire, passeggiare, lavarsi, scherzare, conoscere nuove persone, respirare l’odore dell’erba appena tagliata, guardare un tramonto, meravigliarsi…

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero