Autore

Christian Di Lollo

ha scritto

Il materasso con la memoria

Antipastino con prosecco, linguine al pesto, vino bianco, millefoglie e champagne. Mia moglie fuori per una settimana e la collega ben disposta a fare straordinari a casa mia. Quale fortuna più grande?

La pasta modellante

Lo studio era arredato con gusto. Tappeti persiani, arazzi alle pareti e magnifiche statue di marmo bianco, degne di un collezionista d’opere d’arte.

La fresca sur maraggio

S’arriggerava ‘na fresca a ‘na ferraglia. Trizzicava i pedi ritti pe’ mira er maraggio. Pria della fresca un fresco la strizzava pe’ le cicce. Er mare scialacquava su la chiggia e il mamarcone ondeggiava sulla rotta.

La testa a posto

Ho fatto una cavolata, come sempre. Non avrei dovuto farla, ma l’ho fatta. Mi sono infilato una Colt M19 in bocca e ho tirato il grilletto. La scatola cranica è scoppiata in mille pezzi,

Il processo creativo dei film di Natale

Ogni anno, a Natale, faccio un film per  lo stesso produttore e ogni volta è la stessa storia. Lui mi chiama e dice cose del tipo:

– Allora ce l’hai pronto il film di Natale?
– Natale? – dico ogni volta io- ma siamo già ad agosto, non ce la farò mai.

Morsi

Dopo che si erano rivestiti il ragazzo la accompagnò alla porta di casa, la salutò dolcemente e tornò in camera per girarsi una bella sigaretta. Si sedette sul letto e iniziò a fumare. Tirava e soffiava con gesti lenti. Gustava il sapore del tabacco bruciato: un sapore amaro, ma godurioso.

Il profumo del Glicine

Presto gli occhiali non mi serviranno più. Potrò finalmente liberarmi di questi pezzi di vetro che deformano il mondo per metterlo più a fuoco. Presto non avrò più nulla davanti ai miei occhi. Spariranno anche quei fastidiosi segni sul naso.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero