Autore

Carmine Pignata

ha scritto

Pinguini

Ogni volta che la riaccompagnavo non la lasciavo mai sotto casa. Era una condizione che le imposi fin dall’inizio della nostra storia: ognuno avrebbe saputo dell’altro il meno possibile, e ciò includeva ovviamente, tra le altre cose, anche l’indirizzo di casa.

Piromani occasionali

L’uomo con indosso la divisa dei vigili del fuoco somigliava vagamente a Enzo Cannavale. Poteva avere tra i cinquanta e i sessant’anni. Era grasso e molle. La giacca ignifuga si chiudeva a fatica sull’enorme pancia e gli faceva il respiro pesante.

Relazioni estive

Dopo una settimana che stava da me, prese il vizio di svegliarmi alle ore più disparate della notte. Le piaceva farlo al buio. All’improvviso avvicinava la bocca al mio orecchio e iniziava a farfugliare suoni incomprensibili.

Lizzy

Non è così che funziona. Lo sai vero?
Lizzy mi ha parlato. E’ successo una sera, mentre la guardavo tra le braccia di Marco. La sua voce era chiara. Parlava proprio a me mentre Marco la toccava “Il tuo amico non mi ascolta mai, non ha idea di quello che voglio.

Il Sig. Kozlowski

Sebbene vivesse a Roma da più di quarant’anni e conoscesse la città meglio delle stesse guide turistiche, il Sig. Kozlowski si rese conto che non aveva mai visitato il Tevere. Certo, c’era stato un tempo in cui con sua moglie aveva navigato il fiume su di un battello a vapore,

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero