Autore

Anna Maria Marinuzzi

ha scritto

Il rito

E’ morto – disse Diego toccando col piede l’alluce gonfio e bluastro. Una fila di formiche dal piede nudo scorreva sotto la gamba del pantalone, bagnato e sporco di fango. L’altro piede era infilato in una scarpa da ginnastica.

Grande come una salsiccia

Anna non ha mai parlato alla mamma di quell’uomo e il pensiero le pesa più di quella corsetta che deve fare per non vederlo mentre si apre l’impermeabile. Una volta Anna lo ha anche guardato, di sfuggita, s’intende, prima il pisello, poi la faccia. Erano entrambi violacei, intirizziti, tristi. Ne aveva provato quasi pena.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero