Autore

Angela Strangio

ha scritto

Udite, udite…


Ero stanco. Non so mio fratello sinistro, ma io, orecchio destro, ero saturo di parole, di rumori, di un mondo che mi frastornava. Non passava giorno che una porta sbattuta con violenza non facesse tremare anche le mani di questa poveretta.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero