Autore

Adele Nina

ha scritto

Se fai la brava ti porto al cimitero

Marta giocava. Seduta sul letto aveva messo in fila tutte le sue bambole.
“Allola” disse con la sua vocina squillante puntando il dito “ dovete fave le bvave! Hai capito susanna?” aggiunse spostando il ditino paffuto verso una bambola di pezza con le lentiggini colorate di rosso “ tu sei sempve un poco monella e i bambini monelli….”

Stai lontana dal mio Castello

La spiaggia era deserta, semi deserta anzi perché in fondo, vicino agli scogli, c’erano  due ombrelloni: uno giallo come il nostro e l’altro a righe colorate come quello del sig. Giuseppe che invece era a destra dove riuscivo a contarne: uno due tre quattro. Quattro si, ma il quarto era  molto lontano.

Gli Autori di MagO'

I corsi di Omero

I libri di Omero