Condividi su facebook
Condividi su twitter

Legami

di

Data

C’è qualcosa che trattiene il verso all’istantanea un ricordo accecante a una sintassi assente la paura del domani a un robot

C’è qualcosa che trattiene
il verso all’istantanea,
un ricordo accecante a una sintassi assente,
la paura del domani a un robot,
le somme di un’esistenza a una voce monologante,
un assassino alla speranza,
un dittatore a una farsa,
un ombrellone a una copertina rosa…
è la luce che si appiccica sulla pagina-pellicola del lettore:
un istante di vita. Ciò che resta.

 

Questa settimana i nostri allievi cristallizzano nuove storie…

La storia di Teresa e Lumière è stata spensierata per un po’, almeno finché il soffitto non ha cominciato a scricchiolare. Maria Giulia Biguzzi analizza un insolito amore.

Luca aveva un brontosauro, sì. No no, non ha capito, Luca aveva solo quel brontosauro. Fabrizio Fraleoni percorre luoghi esterni quanto interni.

Da quando sono nato, mia nonna per il compleanno mi regala 100 euro. Ora sono grande, ne ho raccolti di regali. Volete sapere cosa ne ho fatto? Isabella Ciuca impenna su una salita di possibilità.

Loro ridono, ridono sempre. Mi puntano col dito, puntano col dito la mia gamba. E io devo distrarli. Sì, devo riuscire a distrarli. Aurelio Nappi getta luce su un passo decisivo.

Vai a dire la verità… Lo dicevo anche a lui, ma ha capito prima lei. Alessia Donin dà voce a un elettrodomestico interessato.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'