Data

Allievi di successo

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Dal 1988 a oggi non sono pochi gli scrittori che hanno percorso i corridoi della nostra scuola. In questo ultimo periodo, per esempio, Linda Barbarino con La Dragunera, Il Saggiatore (2020); Laura Lanza con Donna Francesca Savasta, intesa Ciccina, Astoria (2020);  Alessio Buscioni con L’ironia delle scelte obbligate, Il ciliegio (2020); Maurizio De Rosa con Radio tenebre, Il seme bianco (2020); Nino Mucedda, Ma non il vizio, La Caravella (2020); Marinella Savino, La sartoria di via Chiatamone, Nutrimenti (2019); Lorena Fiorelli, Le convenienze, Castelvecchi (2018)…

E poi Gianrico Carofiglio (Sellerio e Einaudi), Valerio Aiolli (e/o, Rizzoli, Gaffi), Fausto Rampazzo (Bompiani), Giordano Tedoldi (minimum fax, Fazi), Tea Ranno (Mondadori), Simona Baldelli (Evelina e le fate, Giunti, premio Calvino e premio John Fante 2013 e recentemente tradotto in Spagna, Il tempo bambino, Giunti, La vita a rovescio, Giunti), Alessandra Dragone (due volte finalista al premio Solinas, ha pubblicato Odore di ferro e di cacao, Baldini Castoldi e Dalai), Ilaria Palomba (Gaffi e Perrone), Massimiliano Ciarrocca (Fazi), Lulù Librandi (Fazi), Enrica Belli (Frassinelli), Elisabetta Pastore (Frassinelli), Fabio Napoli (Del Vecchio), Flavia Ganzenua (La conta delle lentiggini, Caratteri mobili), Gabriele Reggi (Isbn), Davide Pappalardo (Nerocromo), Giulio Catanzaro (il Barbagianni), Marco Roncaccia (Nero Press), Antonella Tavassi La Greca (Marsilio), il giallista Nicola Verde, Rossella Messina (che ha pubblicato per Sironi ). Ecc. ecc…

Altri
Eventi