Condividi su facebook
Condividi su twitter

Scrittura ribelle

di

Data

Ti dicono e diranno che la vita devi prenderla così come viene. Ti diranno che le regole di una narrazione sono quelle di Aristotele da che egli proferì il verbo. Diranno, ti diranno tante cose… Ma tu cosa provi veramente? Cosa senti? Cosa vedi? Come organizzi il mondo? E qual è il tuo modo unico di raccontarlo?

Ti dicono e diranno che la vita devi prenderla così come viene. Ti diranno che le regole di una narrazione sono quelle di Aristotele da che egli proferì il verbo. Diranno, ti diranno tante cose… Ma tu cosa provi veramente? Cosa senti? Cosa vedi? Come organizzi il mondo? E qual è il tuo modo unico di raccontarlo?

Questa settimana i nostri allievi ci offrono le loro particolari visioni…

Il mio giorno è un giorno silenzioso. Fuori tutto scorre secondo le proprie vecchie regole. Ma non in me, dove un tumulto di desideri e bisogno di cambiamenti si agitano freneticamente, lasciandomi priva di parole. Silvia Semprini si sdoppia tra aspirazioni e realtà.

Tic, tic.. Una sensazione inafferrabile distilla ogni mio pensiero, ogni movimento. Tic, tic… Non intende cessare la sua cadenza ritmica che amplifica ogni mia percezione. Tic, tic… Dove vuole portarmi? Pina Porchi si inabissa in un disturbo alla ricerca della sua origine.

Qui tutto si muove, e puzza. Oscillo in questo incubo e mi lascio cullare. Poi ecco mia madre, il suo sorriso, il vento tra i suoi capelli luminosi. E io mi innalzo. Voglio innalzarmi fino al sole. Roberta Quaratino sale su un mezzo con destinazione sconosciuta.

Mi lascio bendare e mi avvio lungo un sentiero instabile. Non ho appoggi e mi sento disorientata, finché non sopravviene l’odore della salvia a cui mi aggrappo. E procedo.Daria Ceccangeli si inoltra lungo un percorso sensoriale che ha molto da rivelare.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'