Condividi su facebook
Condividi su twitter

Narrami, aedo…

di

Data

Una mano liscia un tamburo. Comincia a ruotare vorticosamente isolando una tensione. Subentra un aedo, il silenzio è palpabile. C’è una scintilla nei suoi occhi fermi che trattengono la tensione del tamburo. Il pubblico col fiato sospeso attende.

Una mano liscia un tamburo. Comincia a ruotare vorticosamente isolando una tensione. Subentra un aedo, il silenzio è palpabile. C’è una scintilla nei suoi occhi fermi che trattengono la tensione del tamburo. Il pubblico col fiato sospeso attende.
Quale sarà la storia? Chi lo possederà questa volta? Chi canterà?

Questa settimana i nostri allievi si lasciano guidare dagli spiriti che popolano le loro storie…

Samuel, dov’è la tigre? Samuel? La tigre? Dove? Dove sei tu, Samuel? Lorenzo Leccese attraversa mondi paralleli, impregnati di realismo magico e di amore.

Il mare appartiene ai naviganti. E tu sei sempre stato un audace marinaio, remando solo in nome del buongusto e del candore. E io racconterò di te. Rachele Fattore salpa verso un legame ancorato alla semplicità.

Sì Barbie, ho capito. Vuoi la piscina, la bella vita e un cretino. Ma cerca di capirmi, Barbie. Cerca di capire l’amore che ho per te. Lorenzo De Angelis esce con Barbie e con altrettanti grattacapi.

Ho deciso che questa volta ti scriverò una lettera, sì. I miei pensieri hanno sempre conversato con te, ma le parole non erano mai precise. Maria Luigia Esposto imprime su un foglio bianco sentimenti a lungo taciuti.

Un odore mi impone di chiudere gli occhi. Io eseguo. E finalmente comincio a vedere. Giulia Losi si muove lungo un sentiero che mira a essere battezzato.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'