Condividi su facebook
Condividi su twitter

L’arte e il tempo

di

Data

Ogni forma espressiva ha bisogno di tempo per condensarsi e risultare efficace. Il pennello appena intinto sulla tavolozza del pittore seguirà una traiettoria unica nella sua esistenza, capace di fendere lo spazio, andandosi a posare su un punto esatto della tela. Pittore. Tela.

Ogni forma espressiva ha bisogno di tempo per condensarsi e risultare efficace. Il pennello appena intinto sulla tavolozza del pittore seguirà una traiettoria unica nella sua esistenza, capace di fendere lo spazio, andandosi a posare su un punto esatto della tela. Pittore. Tela.
Sfumature. Ritocchi. Accorgimenti.
Finito. L’opera è completa.
È passato del tempo nella vita del pittore. Ci è voluto del tempo alle parole dell’autore per assumere le tinte del quadro.
È trascorso del tempo nella vita di noi lettori. E in questo spazio il tempo si è cristallizzato. Continua a scorrere. E resta sempre.

Questa settimana i nostri allievi squarciano il tempo per raccontare la loro storia…

Chiudi gli occhi. Senti questo profumo? Perché stai volando? Dove corri? Francesco Burroni insegue i colori del vento.

Gridano. Gridano. Gridano. Loro continuano a gridare. Annuisco. Apro la porta e cammino… Riccardo Staroccia traccia un percorso di crescita, sogno e maturità.

Aspetta, aspetta. Non pronunciare quelle parole. Aspetta, io mi sto… Luigi Michetti sfida le leggi fisiche per restituire al suo personaggio una reale concretezza.

Vedi, da quando sei venuta a vivere qua io non sono più un semplice fantasma. Ma il tuo fantasma. E non ti lascerò. No. Paola Biggio unisce due mondi con la forza dei sentimenti.

Loro non potevano capire il nostro amore. Le tue trecce, quel fiocco, la tua leggerezza, il tuo sorriso. Claudia Landolfi si immedesima in un sentimento forte e controverso.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'