Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il tocco di una vibrazione

di

Data

Non c’è una spiegazione più accorta di un’altra per dire cosa rende uno scritto un racconto emozionante. Lo sa ogni lettore che scorrendo le righe di una storia si ritrova improvvisamente con gli occhi appannati, mosso da piccole scariche elettriche che arrivano da un’intercapedine tra la pancia e il petto.

Non c’è una spiegazione più accorta di un’altra per dire cosa rende uno scritto un racconto emozionante. Lo sa ogni lettore che scorrendo le righe di una storia si ritrova improvvisamente con gli occhi appannati, mosso da piccole scariche elettriche che arrivano da un’intercapedine tra la pancia e il petto. Si sente toccato in una zona non facilmente identificabile e tira un sospiro lungo nel tentativo di disperdere un languore prossimo a solidificarsi. Ma non interrompe del tutto la lettura e dopo aver calibrato il respiro torna a leggere, avidamente. Vuole conoscere l’esito di quella storia, vuole conoscere l’esito della sua storia. Vuole conoscere sé stesso. Lo scrittore ce l’ha fatta!

Questa settimana i nostri allievi vi lasciano col fiato sospeso…

È così sottile, a volte, il confine tra egoismo e altruismo. Ma quando riusciamo a scorgerlo finalmente il suo spessore risulta lampante. Carolina Cuzzoli racconta quanto può pesare il petalo di un fiore.

L’attività di sommelier è costellata di sensi, poesia e competenza. Loredana Di Leginio convoglia le sfumare della seduzione in un bicchiere di champagne.

Un gioco da ragazzini. Le conseguenze. E una crescita improvvisa. Irene Di Gennaro traccia un momento di passaggio.

Più l’amore ci scava, più il vuoto sembra incolmabile. Ma poi rincontriamo noi stessi, e questo è bello. Francesco Scolletta mette a nudo un sentimento.

E se degli animali inventati prendono il sopravvento nella realtà, si può ancora parlare di fantasia? L’immaginazione di Roberta Barbi genera esseri viventi.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'