Condividi su facebook
Condividi su twitter

Spiritual selfie

di

Data

Una carrellata di immagini dove la gente autoimmortala la propria presenza per vincersi un futuro presente. Alessandro Torrelli e i suoi scatti.

Credo che la più alta concentrazione di “selfisti” non si trovi sulle onde della California ma qui a piazza San Pietro, tra le colonne del Bernini e via della Conciliazione.
Fotografarsi in tutti i gusti e le posizioni, ormai, lo fanno tutti: generazioni ed etnie diverse che seguono una moda che tende a non scadere.
Ormai non ci resta che piangere i nostri momenti sentiti, felici, distratti e buffi. Ci autoimmortaliamo in momenti che, forse, non servono proprio a nulla e a nessuno.

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'