Condividi su facebook
Condividi su twitter

La sostanza delle nuvole

di

Data

Cosa sono le nuvole? Cumuli di sogni galleggianti sulle nostre teste? Attimi di lucida creatività stagliata contro il cielo in cui un bambino intraprende la sua corsa audace contro il mostro nero?

Cosa sono le nuvole? Cumuli di sogni galleggianti sulle nostre teste? Attimi di lucida creatività stagliata contro il cielo in cui un bambino intraprende la sua corsa audace contro il mostro nero? O pure e semplici particelle d’acqua riflettenti il sole? Le nuvole vanno e vengono come i nostri sogni. Le nuvole inseguono un bambino che a sua volta le rincorre con lo sguardo. Le nuvole svelano e nascondono il sole. Le nuvole sono la nostra storia che chiede di essere ascoltata.

Questa settimana i nostri scrittori sfidano vita, morte e miracoli per lasciare sulla pagina storie senza tempo…

L’amore non ha tempo, l’amore non è materia. Giampaolo Pierno avverte fino in fondo la tangibilità di una nebbia incancellabile.

La vita e la morte in uno sguardo misterioso. Emanuela Di Matteo si addentra in un incubo a occhi aperti.

Dov’è la cintura? Dov’è la valigia? Dove sono io? Alessia Scali innesca un ironico monologo interiore senza scampo.

Riflettersi o non riflettersi. Elisabetta Foresti percorre una cornice che trattiene un oscuro segreto.

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'