Condividi su facebook
Condividi su twitter

Omero è il posto che sognavo

di

Data

L’inverno bussa energico alle nostre porte con le sue insolite piogge. Cominciamo così a fissare le sagome dei nostri termosifoni nella speranza che si animino presto in un focolare. Ancora non accade, ma c’è comunque altro tempo per fantasticare. Adesso le fiamme sono perfette. Cominciano a scaldarci? Sì. Torniamo a guardarle ed ecco che, inaspettatamente, superano la nostra immaginazione: adesso sono perfette. Ci scaldiamo. Scriviamo. E cambiamo il mondo.
Tra un vento sferzante e i brividi che emergono, partono i nuovi corsi di scrittura alla Scuola Omero. Non rinunciare al fuoco che ti porti dentro, le nostre aule sono aperte.

Questa settimana le storie dei nostri allievi ti aiuteranno a scaldarti…

Giova’ è un po’ pazzerello. Giova’ è tanto sensibile. Giova’ è una parte di noi. Roberta Fedele ci regala una descrizione indimenticabile

È meglio essere un brodo o un’insalata? Giada Giorgi ci racconta le difficoltà di questa scelta

E se Pantagruel fosse stato vegano? Fabrizio Pedroni rivisita con intelligenza una grande storia per noi

Il pazzo del villaggio è nella cattiveria degli occhi di chi guarda. Federico Venceslai ci restituisce un’immagine più nitida

Er forbicetta aveva un nome che nessuno voleva pronunciare. Paola Maldonato ci racconta la sua storia

© Testata giornalistica n. 99 registrata presso il Tribunale di Roma il 24/03/2005 – MagO’
Sede legale: Omero srl Largo della Gancia 5, 00195 Roma – CF. 06823371007

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'