Condividi su facebook
Condividi su twitter

Un bel morir tutta la vita onora

di

Data

Ma qual è un bel morir? Nel sonno? In un atto eroico? Saltando dalla finestra di un palazzo in fiamme con un bambino in braccio? Ovvio, il bambino si salva. Senza lasciar debiti?

Questo racconto è stato scelto dalla Scuola Omero per partecipare alla fase finale del concorso Flash-fiction dell’EACWP, l’associazione europea tra le scuole di scrittura creativa.
Qui si possono leggere tutti i racconti

Ma qual è un bel morir? Nel sonno? In un atto eroico? Saltando dalla finestra di un palazzo in fiamme con un bambino in braccio? Ovvio, il bambino si salva. Senza lasciar debiti? Dopo una strenua lotta contro una malattia incurabile senza lasciarsi prendere dallo sconforto? Senza cedere alla rabbia? N. è morta salendo le scale per andare a dormire. A 84 anni. La salma l’hanno sistemata provvisoriamente nella stanzetta in cui stirava. C’erano lei, l’asse da stiro e la biancheria. In congelatore, di sotto, un sacco di verdure cotte, già pronte, per le cene future. Sue e del marito.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'