Condividi su facebook
Condividi su twitter

Come la neve di Amsterdam al sole di Palermo

di

Data

Eppure hai detto ti amo. È durato il tempo di una primavera a Madrid. Madrid era il nostro venirci incontro. Io portavo il sole di Palermo, tu la neve di Amsterdam.

Questo racconto è stato scelto dalla Scuola Omero per partecipare alla fase finale
del concorso Flash-fiction dell’EACWP, l’associazione europea tra le scuole di scrittura creativa.

Qui si possono leggere e votare

 

Eppure hai detto ti amo. È durato il tempo di una primavera a Madrid.
Madrid era il nostro venirci incontro. Io portavo il sole di Palermo, tu la neve di Amsterdam.
L’estate nel mare cristallino della Grecia, mi sono sentita come Elena. In autunno, a Praga sul ponte Carlo, le foglie cangianti già soffocavano i respiri.
In inverno decidi che la lontananza non la sopporti. Dai un calcio alla mia isola, pensando forse di avvicinarla ai tuoi canali. Ma picchi troppo forte e di te mi rimane solo un livido, un sentimento fugace, che scompare come neve al sole.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'