Condividi su facebook
Condividi su twitter

Antologia delle poestie. Puntata 24: Giuseppe Abomasi Principe dei Lampredotti

di

Data

Giuseppe Abomasi Principe dei Lampredotti (Carnivorus Regalis) è stato un leone palermitano che con la sua unica opera ha celebrato il valore intramontabile della carne quale elemento imprescindibile per l’alimentazione.

Giuseppe Abomasi Principe dei Lampredotti (Carnivorus Regalis) è stato un leone palermitano che con la sua unica opera ha celebrato il valore intramontabile della carne quale elemento imprescindibile per l’alimentazione. Dal nobile filetto al più umile lampredotto, con essa è stato sempre possibile creare pietanze succulente. Per questo l’editore Felinelli pubblicò postumo il capolavoro del Principe di tutti gli animali.

Il Gattopardo è un romanzo storico, che nella celebre frase “Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi” enuclea il senso intero dell’opera: nonostante nel tempo siano cambiate le abitudini alimentari italiane, con l’ascesa dei vegetariani prima e dei vegani poi, questo non conta ed è solo apparenza, perché se anche il Seitan o la soia vengono plasmati con sembianza d’hamburger, ciò vuol dire che la carne, comunque, rimane il cibo più agognato.

 

___
Leggi le puntate precedenti

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'