altri tre piccoli, cattivi pensieri

di

Data

Cosa darei per sciacquarmi la bocca con un buon collutorio, pensò  la Bocca della Verità. Com’è bello far la morte da Trieste in giù,

Cosa darei per sciacquarmi la bocca con un buon collutorio, pensò  la Bocca della Verità.

 

Com’è bello far la morte da Trieste in giù, canticchiava la Signora, mentre, in un momento di pausa, lucidava la lama della sua ascia.

 

Se questo idiota di scrittore m’avesse lasciato fare a modo mio avrei risolto il caso già a pagina venti! Ma a lui piace scrivere, scrivere, scrivere, pensò il commissario di quel libro giallo, di oltre trecento  pagine.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'