Zoolander in passerella per Valentino a Parigi

di

Data

“La moda è una cosa seria, ma può essere anche molto divertente” dice la designer di Valentino Maria Grazia Chiuri e lo ha dimostrato alla fashion week parigina facendo concludere la sfilata alla coppia cinematografica Ben Stiller e Owen Wilson nei panni di Derek Zoolander e Hansel Mc.Donald.

Il must have del prossimo Autunno/Inverno? Di sicuro l’ironia e il desiderio di affrontare il mondo con un sorriso perchè di questi tempi ce ne abbiamo tutti un gran bisogno. La Maison Valentino nella sfilata parigina di martedì scorso è riuscita a far conciliare la bellezza e la classe che contraddistinguono il marchio, con la leggerezza e l’autoironia senza sbavature e spopolando tra i media. Thumb up!

Credits: Pascal Le Segretain/Getty Images For Paramount Pictures

Ne hanno parlato tutti. Da Dazed & Confused a Repubblica, dai blog ai quotidiani, il video ha fatto il giro dei social e dai cinquettii di entusiasmo si può ben intendere che la Maison di Valentino ha fatto centro. Come? Facendo sfilare Ben Stiller e Owen Wilson nei panni di Derek Zoolander e Hansel Mc.Donald, i protagonisti del film “Zoolander”, pellicola irriverente datata 2001 che si fa beffe in modo brillante del fashion system, divenuta negli anni un vero e proprio cult per il grande pubblico, ma anche per chi di moda si nutre quotidianamente. La Paramount Pictures ha annunciato l’uscita del seguito “Zoolander 2” nel febbraio del 2016 e quella della sfilata a sorpresa è stata decisamente un’ottima mossa pubblicitaria che ha giovato ad entrambe le parti. Lo scenario è quello della settimana della moda di Parigi, l’Appuntamento con la A maiuscola che trasforma la Ville Lumière in un catwalk a cielo aperto dove fashion editor di tutto il mondo si affannano su tacchi vertiginosi da una location all’altra, con taccuini ed iphone a caccia della new sensation. Il tutto senza dormire, mangiando poco, assaliti dall’ansia di “riuscire a fare tutto” e di essere sempre al top. Per questo dico che la trovata di far concludere a Derek e Hansel la sfilata di Valentino è stata geniale. Ha abbassato la tensione, ha strappato un sorriso e ha catalizzato l’attenzione nel migliore dei modi, senza in nessun modo abbassare la magia del catwalk. Maria Grazia Chiuri and Pierpaolo Piccioli – designer della Maison Valentino – infatti, hanno dimostrato di nuovo di che pasta sono fatti facendo sfilare abiti dalla manifattura impeccabile e dal design da sogno, ricordando a tutto il mondo l’eccellenza del made in Italy. Poi l’uscita dei due modelli d’eccezione: Derek Zoolander, con la sua espressione da milioni di dollari e Hansel Mc.Donald con la sua camminata che “va un casino quest’anno” si sono sfidati a suon di sguardi fermandosi davanti al muro dei fotografi e poi tornando indietro, togliendosi entrambi lo spolverino che indossavano. E’ stato un tripudio di flash, risate e telefonini impazziti. Dal front row non volevano crederci, nessuno si immaginava l’incursione. Derek non ha ancora imparato a girare a sinistra, ma siamo sicuri che nel prossimo film ce ne farà vedere delle belle.

Anna Winter con i designer di Valentino,Ben Stiller ed Owen Wilson nel backstage della sfilata [Getty Images]
Nel backstage della sfilata, l’incontro decisivo di Derek e Hansel con una divertita Anna Wintour – sempre nascosta dal frangione e dai maxi occhiali da sole – ha dimostrato che quest’anno la moda sa ridere di sé stessa e ha imparato a non prendersi troppo sul serio. E così dovrebbero fare tutte quelle persone che seguono ciecamente i consigli delle riviste e inseguono un ideale che cambia ogni stagione. Il messaggio è “divertiamoci con stile” perchè la moda è anche un bel gioco e la vita non è solo essere belli belli in modo assurdo.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'