Condividi su facebook
Condividi su twitter

Una risposta chiara e precisa

di

Data

Essere chiari con gli altri, senza fare tanti giri di parole o inventare scuse e alibi, è una qualità bella e rara. Speriamo che la ragazzina di questa storiella non la perda mai.
Più chiaro di così!

Una via in zona Balduina, ore 21.15. Ho appena parcheggiato il taxi e sto per andare a casa di un mio amico che festeggia il compleanno, quando sul marciapiede opposto si materializza una ragazzina di circa quindici anni con una bomboletta spray in mano. Si ferma davanti ad una scritta su un muro che recita: In questo mondo sono tre le cose impossibili da fare: asciugare il mare, spegnere il sole, e non volerti bene. Mi permetti di volertene un po’? La giovane (con tutta probabilità la destinataria della romantica proposta) si alza sulla testa il cappuccio della felpa che indossa, poi apre la bomboletta e vicino al punto interrogativo scrive la sua risposta: NO!. Quindi rimette il tappo allo spray e come un fulmine se ne va.

– Ragazzina che va dritta al punto, brava! – commento io, mentre prendo le pastarelle sul sedile accanto ed esco.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'