Condividi su facebook
Condividi su twitter

Utopia del nonluogo

di

Data

Come meteore che tracciano linee nello spazio, a volte consapevoli, ci troviamo a viaggiare tra un punto e un altro attraverso i non luoghi della nostra esistenza.

Come meteore che tracciano linee nello spazio, a volte consapevoli, ci troviamo a viaggiare tra un punto e un altro attraverso i non luoghi della nostra esistenza.

IN VIAGGIO

(ballad)

© Alessandro Torrelli

Ho cercato in ogni luogo e momento,

lungo i viali dell’abbondanza,

nel cammino delle strade infuocate.

© Alessandro Torrelli

Ho cercato sotto i cieli stellati,

solo, come i monti e i sassi,

come gli alberi e corsi d’acqua.

© Alessandro Torrelli

Ho cercato nelle sofferenze del mondo,

nelle risate malinconiche,

nei cuori spezzati.

© Alessandro Torrelli

Ho cercato il senso più alto di qualcosa

che non riesco a spiegare,

fuggente quando pensi  di averlo trovato;

© Alessandro Torrelli

Nelle curve del piacere,

nelle labbra sulle labbra,

sino in fondo al cuore.

© Alessandro Torrelli

Ho cercato qualcosa che non so,

in questo viaggio di ambizioni,

dolori, vergogne e sapori.

© Alessandro Torrelli

E nel finale come GODOT,

nel punto in cui si smetterà di cercare,

una luce ci troverà:  chiamata amore.

PORTFOLIO

© Alessandro Torrelli
© Alessandro Torrelli
© Alessandro Torrelli
© Alessandro Torrelli
© Alessandro Torrelli

Fine prima parte

Link utili

https://www.youtube.com/watch?v=twFQDcbNnwY

http://alessandrotorrelli.wordpress.com/author/alextorrelli/

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'