Condividi su facebook
Condividi su twitter

In giro per l’Olanda: i parchi

di

Data

Ad Amsterdam è obbligatoria la visita a Vondelpark, il più grande tra i giardini della città, ed è lì che si trova il punto più alto sul livello del mare, circa due tre metri.
© Alessandro Torrelli

Ad Amsterdam è obbligatoria la visita a Vondelpark, il più grande tra i giardini della città, ed è lì che si trova il punto più alto sul livello del mare, circa due tre metri.

© Alessandro Torrelli

Il parco cittadino è una tinta ad acquarello e ispira il massimo del relax.

© Alessandro Torrelli

Le passeggiate sono un rito per gli olandesi, finalmente a piedi dopo chilometri in bicletta…

© Alessandro Torrelli

I laghetti sono i tipici elementi che contraddistinguono il paesaggio semi urbano di tutta l’Olanda,

© Alessandro Torrelli

Fontane piazzate in mezzo abbelliscono la visione e nello stesso tempo contribuiscono al riciclo dell’acqua.

© Alessandro Torrelli

Forte è la presenza dell’avifauna chiaramente dovuta alla conformazione palustre,

© Alessandro Torrelli

come questo germano che si specchia nell’acqua,

© Alessandro Torrelli

o quest’altro che si pavoneggia su una zampa…

© Alessandro Torrelli

Ci si può imbattere anche in una gazza curiosa, come nel parco di Utrecht: il Wilhelmina.

© Alessandro Torrelli
© Alessandro Torrelli

Il parco di Utrecht non cambia molto di aspetto, chiaramente è più curato essendo più piccolo e familiare..

© Alessandro Torrelli

D’altronde è familiare tutta la cittadina, insomma un po’ più a misura d’uomo, come vedremo nella prossima ed ultima parte riguardante appunto lo street reportage …

© Alessandro Torrelli

Buona visione

Ultime
Pubblicazioni

Sfoglia
MagO'