Il mio sangue è inchiostro

di

Data

Giorgio Serafini Scrivo perché nella mia testa ci sono tanti pensieri. Alcuni non sono buoni, altri sì e per poter separare i buoni dai cattivi li metto nero su bianco

Giorgio Serafini
Scrivo perché nella mia testa ci sono tanti pensieri. Alcuni non sono buoni, altri sì e per poter separare i buoni dai cattivi li metto nero su bianco, così non scappano e li posso vedere e capire.

Francesca Santucci
Scrivo perchè il mio sangue è inchiostro, leggo poichè la mia mente è un romanzo senza fine. Vivo per le parole ed attraverso le parole respiro. Ogni battito d’ali, ogni battito di cuore, ogni battito di mani può essere percepito ascoltato e letto con le parole. I miei racconti e le mie bugie si sono innamorati fra le pagine appassionate. Io stessa, pia arpia piena di acceccante invidia, mi sono innamorata di parole altrui sgocciolate su candide pagine.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'