Condividi su facebook
Condividi su twitter

Sono lento

di

Data

Scrivo perchè sono lento, tardo e non ho la risposta pronta. Non sono tonto e non è che non c’arrivi proprio. Ci arrivo dopo. Molto dopo. Alle medie c’era...

Scrivo perchè sono lento, tardo e non ho la risposta pronta. Non sono tonto e non è che non c’arrivi proprio. Ci arrivo dopo. Molto dopo. Alle medie c’era quello scherzo, hai presente, di dire una frase senza senso, a bassa voce per renderla ancora più arcana e quando l’altro faceva:

– Eh?

Tu rispondevi:

-Cazzo!

Beh, mi fregavano sempre. Non riuscivo mai a capire che si trattava di quello scherzo.

– Eh? Rispondevo. E loro

– Cazzo! E giù a ridere.

Se ero io a bisbigliare assurdità, per non sentirmi escluso, l’altro rispondeva con una frase oscura.

Io allora dicevo:

– Eh? E quello:

– Cazzo! E tutti a ridere.

Ero disperato! Poi ho scoperto 2 cose. La prima è la scrittura. Quando scrivo, non è importante quanto tempo ci metto. Se la risposta spiritosa arrivava in ritardo di un giorno sulla domanda, non c’era problema. Basta aggiungere una linea di dialogo e poi alla lettura tutto funziona.

La seconda scoperta che mi ha cambiato la vita è stato il trallo.

Ti stai chiedendo cosa è?

– CAZZO!

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'