Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il documentario: This way of life

di

Data

Raccontare una storia sulla libertà è sempre difficile: bisogna avere il coraggio di staccarsi dalla propria vita, piena di abitudini, certezze e regole, per tuffarsi in un mondo completamente diverso, apparentemente sbagliato.

Raccontare una storia sulla libertà è sempre difficile: bisogna avere il coraggio di staccarsi dalla propria vita, piena di abitudini, certezze e regole, per tuffarsi in un mondo completamente diverso, apparentemente sbagliato. Sbagliato perché diverso. Il regista Tom Burstyn (Cloud South Films) ha deciso di raccontare una storia semplice, su una famiglia composta da un padre, una madre, sei figli e 50 cavalli. Peter Karena è un uomo libero, nel senso più autentico che si possa immaginare: ha abbandonato le sue origini europee per integrarsi in una famiglia Maori, ha deciso di crescere i suoi figli a contatto con la natura, rifiutando il modo di vivere della nostra società. Nella vita di Peter Karena e della sua famiglia il tempo e la libertà sono valori fondamentali: la lealtà, il rispetto, il coraggio di vivere assaporando ogni momento nella sua semplicità sono cose che vengono insegnate fin da piccoli. This Way of Life Movie ha raccolto in 4 anni la gioia, il dolore, la passione, la saggezza di un gruppo di uomini deciso a vivere secondo le proprie regole, rifiutando tutto ciò che non rientra nel naturale ciclo di eventi. La famiglia raccontata da Tom Burstyn è consapevole del mondo, dello scorrere del tempo e della vita: si è risvegliata da un lungo sonno che tiene ancora imprigionati tutti gli altri esseri umani. E neppure di fronte alle terribili difficoltà dimentica la gioia e la consapevolezza dell’essere vivi.

Altri racconti
in archivio

Sfoglia
MagO'