Fantareale. Nuova antologia del racconto fantastico

Autore: Autori Vari

"Se ci fosse qualcosa là fuori chiamato realtà avrebbe ben poco a che vedere con noi (...). Ci trasciniamo tra le invenzioni, timorosi degli dei, schiavi della nostra mente, scambiandoci storie fatte d'aria come quelle che abitano questo libro". (Javier Argüello) Curata da Paolo Restuccia e Enrico Valenzi, Fantareale è la prima antologia interamente dedicata alle nuove proposte della narrativa fantastica. Fra gli autori dei ventisei racconti selezionati spiccano una serie di interessanti esordi narrativi e i preziosi contributi di autori già affermati nel panorama letterario italiano e internazionale.

Fra questi Javier Argüello, già autore per Lumen del romanzo El mar de todos los muertos e della raccolta Siete cuentos imposibles (Sette racconti impossibili, Edizioni Nottetempo), Carola Susani (Il libro di Teresa, Giunti; La terra dei dinosauri, Il licantropo e Cola Pesce, Feltrinelli; Pecore vive, minimum fax; L’infanzia è un terremoto, Laterza), Tea Ranno (Cenere e In una lingua che non so più dire, e/o.), Milton Coutinho (X,Y,Z. e As Horas Velozes e Sanzio, 7Letras) e Bernard Quiriny (L'angoisse de la Première Frase, Editions Phébus e Contes Carnivores, Seuil). Quest'ultimo, attualmente inedito in Italia, dopo il grande successo ottenuto in Francia è qui proposto per la prima volta al pubblico italiano con un racconto tradotto in esclusiva per questa Antologia.

Luigi Annibaldi, Marco Borraccino, Marco Caponera, Carlo Castino, Rosa Catoio, Filippo Consales, Milton Coutinho, Lorenza Del Tosto, Umberto Mascia, Lucia Megli, Laura Orsolini, Lucia Pappalardo, Bernard Quiriny, Tea Ranno, Paolo Restuccia, Luisa Sagripanti, Luca Saitta, Alice Scornajenghi, Carola Susani, Michele Trotta, Simone Ungaro, Patrizia Valentini, Enrico Valenzi, Nicola Villa, Marco Zucchini fanno parte di questa raccolta.

Un assaggio della raccolta

Presentazione dell'antologia

Se ne dice bene

Fantareale è una raccolta di racconti ma è anche un'idea. E così in molti tentano di sintetizzarla o di aggettivizzarla. Tanto tempo fa il fantastico si annidava tra gli interstizi della realtà. - dice il “Mangialibri” - Oggi che la realtà è più assurda della finzione il fantastico è sotto i nostri occhi ogni giorno. E allora non è difficile scorgere, tra un racconto e l'altro di questa antologia fanta(reale), il filo invisibile della realtà che, spesso con ironia e qualche volta con tragicità, ci riporta al presente.”

Il realismo magico, Garcia Marques, Buzzati, questi gli accostamenti fatti dal conduttore di Radio Tre quando l'Antologia Fantareale è stata libro del giorno al programma radiofonico che parla di letteraura più famoso d'Italia, Fahrenheit.
Sul giovanilistico “What's Up” il Fantareale diventa grottesco, surreale, fantasy moderno.

Ma cosa c'è di più fantareale del giornale dell'Inail? Ecco cosa dice l'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro: una calamita di giovani autori nel mondo brulicante e inafferrabile del web, sembra destinato davvero ad affermarsi come uno dei punti prospettici più originali attraverso i quali leggere, interpretare, analizzare e - perché no? - metabolizzare una realtà quotidiana spesso "indigeribile".

Libro

€ 15,00

Spedizione gratuita

Loading Aggiornamento carrello...
LoadingAggiornamento in corso...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *